Polizza di assicurazione per incendio ed altre calamità

Applicabilità
Qualsiasi persona giuridica che detiene fabbricati con destinazioni vari (uffici, negozi, ristoranti, depositi di merci, officine, unità di produzione, teatri, cinematografi, club, musei, mostre), nonché il contenuto degli stessi.


Qualsiasi persona fisica autorizzata per svolgere la l’attività ai sensi di alcune leggi speciali (persona fisica autorizzata, notai pubblici, studi legali, studi medici, ecc.) oppure persone fisiche che utilizzano, affittano, cedono in comodato, ecc. un fabbricato/appartamento, in cui si svolge un’attività lucrativa (produttiva o commerciale

Rischi coperti

Si assicurano mediante la polizza di incendio ed altre calamità, i fabbricati ed altre costruzioni, nonché il contenuto degli stessi (impianti, macchinari, macchine di ufficio, materie prime, prodotti finiti ed altre), per danni prodotti da:

- rischi di base: incendio, fulmine, esplosione, caduta degli apparecchi di volo, l’urto da parte dei veicoli stradali che non appartengono all’Assicurato;

- rischi estesi: i rischi di base, ai quali si aggiungono: allagamenti, tempesta, grandina, le piogge torrenziali, crolli oppure scivolamenti di terra, il peso dello strato di neve, di ghiaccio o valanghe, demolizione o spostamento del fabbricato in cui si trovano i beni assicurati, se la stessa si fa per fermare l’estensione dell’incendio, o ad una minaccia repentina di allagamento, crollo o scivolamento di terra;

- tutti i rischi: rischi estesi, ai quali si aggiungono: terremoto, avarie accidentali di impianti di acqua, fognatura o riscaldamento centrale, allagamento degli appartamenti con acqua provenuta dai vicini, furto (mediante effrazione oppure atti di rapina), rischi politici, vandalismo.

In modo aggiuntivo, si possono assicurare le perdite finanziarie dovute all’interruzione dell’attività in seguito alla produzione di alcuni eventi assicurati (Business Interruption Insurance).

Validità
L’assicurazione si stipula per un periodo di un anno, se non viene specificato altrimenti nel contratto di assicurazione

Importo assicurato
I beni si assicurano per l’importo dichiarato dall’assicurato (l’importo assicurato). L’importo assicurato deve essere espresso al valore di assicurazione

Valore di assicurazione significa:
ai fabbricati od altre costruzioni, in rapporto all’opzione dell’assicurato:

- il valore di nuovo (il prezzo di sostituzione), che rappresenta il costo di ricostruzione di un fabbricato nuovo, simile a quello assicurato, in rapporto al tipo e alle caratteristiche preesistenti, risultato dai computi metrici, fatture oppure altri documenti;

- il valore reale, che rappresenta il valore di nuovo (il prezzo di sostituzione), di cui viene detratto il logorio in rapporto all’anzianità, all’utilizzo e allo stato di manutenzione dei relativi beni;

ai beni fissi ed ai beni strumentali (immobilizzazioni materiali), in rapporto all’opzione dell’assicurato:

- il valore di nuovo, che rappresenta il costo di sostituzione dei relativi beni, con altri nuovi, identici a quelli assicurati oppure simili agli stessi dal punto di vista qualitativo oppure economico;

- il valore reale, che rappresenta il valore di nuovo, di cui viene detratto il logorio in rapporto all’anzianità, all’utilizzo e allo stato di manutenzione dei relativi beni;

- il valore contabile, che rappresenta il valore rimasto nella contabilità dei relativi beni, nella data della conclusione dell’assicurazione, previa detrazione dei relativi ammortamenti;

alle rimanenze:

- il prezzo di costo (di produzione), nel caso dei beni provenuti dalla produzione propria;

- il prezzo di acquisto, nel caso degli altri beni.

- agli oggetti di museo oppure di mostra (se è stata convenuta l’assicurazione degli stessi), il valore di circolazione fissato mediante perizia tecnica a carico dell’assicurato ed accettata dall’assicuratore.

Premio di assicurazione
I premi di assicurazione si esprimono in lei o valuta e si pagano in maniera scaglionata in rate oppure integralmente.

Risarcimenti
L’assicurato, persona giuridica i fisica, riceve i risarcimenti nel caso della produzione di uno dei rischi assicurati in termine di qualche giorno dopo aver fornito all’assicuratore tutti i documenti necessari all’individuazione delle cause della produzione dell’evento assicurato e del corrispettivo del danno.

 




LiveZilla Live Chat Software